Lunedì 21 Marzo 2011

«Mario Mola è a Valtrighe»:
tutti mobilitati, ma non era lui

«Mario Mola è a Mapello, nella zona di Valtrighe». La segnalazione, giunta nella mattinata di lunedì, ha fatto scattare subito la macchina delle ricerche. Tutti si sono mobilitati, ma il «sospetto» si è rivelato essere un residente della zona.

Il 67enne di Ponte San Pietro, che non dà notizie di sé da una settimana, è dunque ancora irreperibile: parenti, amici, forze dell'ordine e volontari lo stanno cercando senza sosta, ma per ora senza successo.

L'avvistamento di lunedì mattina
Lunedì mattina, 21 marzo, una signora nella zona di Valtrighe aveva segnalato la presenza dell'uomo. Sul posto, intorno alle 10, quando è arrivata la sua telefonata, sono subito intervenuti i carabinieri.

La donna era convinta di aver riconosciuto l'uomo e ha dato l'allarme: lo ha visto nel centro abitato, poi allontanarsi verso un sentiero che porta in un bosco. Ha anche tentato di seguirlo, dopo ave parcheggiato l'auto, per evitare di perderlo ancora. Ma sono bastati pochi istanti e l'uomo è uscito dal suo campo visivo.

La segnalazione è stata fatta anche ai familiari, che hanno raggiunto la zona per affiancare i carabinieri di Ponte San Pietro e i militari del radiomobile di Bergamo. Sono giunti anche gli uomini della protezione civile e della polizia locale dell'Isola. Le ricerche nei boschi della zona non hanno dato esito.

Ma più tardi la stessa persona, un residente di mapello, rientrato dal bosco è andato nello studio di un medico: qui è stato rintracciato e si è accertato che non era Mario Mola

Lo scomparso
Il pensionato aveva lasciato la sua casa di via Begnis a Ponte San Pietro lunedi mattina 14 marzo prima delle 6,30, è stato a Ponte nel pomeriggio, ma poi è scomparso. I familiari con l'aiuto di parenti, amici e alcuni volontari della protezione civile di Ponte hanno già effettuato ricerche nella zona di Ponte San Pietro e nella bassa Valle Brembana, dove sarebbe stato visto. 

Mario Mola, al momento della scomparsa, indossava un giubbotto sportivo e scarponcini bassi marroni di colore bordeaux e un paio di jeans. Per eventuali segnalazioni è possibile telefonare allo 035/461085, ai carabinieri di Ponte San Pietro al numero 035/462728 o direttamente il 112.

r.clemente

© riproduzione riservata