Mercoledì 30 Marzo 2011

Yara, «Non cercate nuove immagini
I genitori sono fortemente contrari»

Il padre e la madre di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa il 26 novembre scorso a Brembate di Sopra e poi trovata uccisa in un campo di un paese vicino, hanno espresso un grave disappunto per il tentativo di alcune emittenti televisive di procurarsi immagini della ragazzina.

È stato il sindaco di Brembate Sopra, Diego Locatelli, a esprimere la contrarietà della famiglia dopo essere stato avvisato che alcune troupe stavano cercando di ottenere video relativi ad un saggio ginnico di Yara e alla sua comunione.

«La famiglia non vuole che questo accada - ha detto il sindaco - e deciderà eventualmente di adire vie legali contro chi pubblicherà queste immagini».

a.ceresoli

© riproduzione riservata