Lunedì 11 Aprile 2011

Presidio del Fli in piazza Matteotti
Assegnazione case popolari nel mirino

Lunedì 11 aprile Futuro e Libertà di Bergamo ha tenuto un presidio in piazza Matteotti, di fronte al Palazzo comunale, per protestare pubblicamente sull'assegnazione degli alloggi di proprietà del Comune di Bergamo e illegalmente occupati da dipendenti, parenti e amici.

Il Fli si augura che a seguito delle indagini in corso da parte della polizia giudiziaria, la magistratura faccia luce sulle assegnazioni di case comunali avvenute indebitamente, sugli inquilini che abitano detti alloggi e non pagano il dovuto, comprese le spese per luce, acqua e riscaldamento.

Il Fli confida ed è certo che la giustizia farà il suo corso, perché crede, come ripete costantemente il presidente Gianfranco Fini, che la legge è uguale per tutti. Il Fli di Bergamo chiede inoltre al sindaco Tentorio che faccia chiarezza e imponga la liberazione degli alloggi a chi li occupa impropriamente.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata