Venerdì 03 Giugno 2011

Poste in blocco, caos a Verdello
Lunghe code anche a Mozzo

Le Poste vanno in tilt, i clienti in coda si arrabbiano: e per placare gli animi arriva sul posto anche la polizia locale. È accaduto venerdì mattina, 3 giugno, a Verdello. All'origine del problema ci sarebbe un guasto dei terminali negli uffici di via Marconi.

Quando ai clienti in coda all'esterno intorno alle 8,30 è stato comunicato che, a causa del malfunzionamento, non sarebbe stato possibile svolgere operazioni - tra le quali anche la consegna delle pensioni - si sono vissuti attimi di tensione, con vibrate proteste di chi era presente. Legate soprattutto al fatto che l'ufficio è stato tenuto chiuso.

Tanto che alla fine è stato richiesto anche l'intervento della polizia locale, giunta sul posto in pochi minuti. La situazione è tornata alla normalità solo per qualche minuto intorno alle 11,30: ma poi i terminali sono andati di nuovo in blocco ed è stato posssibile solo effettuare operazioni di corrispondenza.


Code e difficoltà anche  Mozzo: per tutta la mattinata si sono registrati problemi e la gente è rimasta in coda aspettando il proprio turno. La fila è arrivata fino all'esterno dell'ufficio. Ma sul posto la situazione è rimasta più tranquilla, nonostante i mugugni e le proteste.

Proprio a Mozzo c'erano già stati problemi mercoledì mattina e pomeriggio. Questa volta il blocco è durato due ore, poi la situazione è migliorata.

Un guaio analogo si era registrato nei giorni scorsi anche a Bergamo.

r.clemente

© riproduzione riservata