Martedì 05 Luglio 2011

Casa Suardi in vendita
Tentorio: solo sulla carta

Palazzo Suardi resta in vendita. L'ordine del giorno presentato in sede di Consiglio dalle minoranze è stato rimbalzato dalla maggioranza, che ha fatto fronte unito sulla proposta di stralcio definitivo della vendita del Palazzo dal Piano delle alienazioni 2011.

La messa sul mercato dello storico immobile, il «gioiello di famiglia» con vista su Piazza Vecchia, non va proprio giù alle minoranze, che hanno chiesto, senza risultato (l'ordine del giorno è stato respinto con 20 voti contrari) il suo immediato depennamento dalla lista.

Ma se l'appello delle minoranze al salvataggio del palazzo non è andato a buon fine non è detto che il suo destino sia segnato. L'intenzione dell'amministrazione, ribadita più volte dai consiglieri e dal sindaco stesso, è quella di lasciare il bene nella lista per decidere in seguito se procedere con un'eventuale vendita.

«Sono a conoscenza di un parere differenziato sull'ipotesi di vendita del palazzo - replica il sindaco Franco Tentorio -. Alla luce di questo, cercheremo di concentrare l'attenzione su altri beni, come sulle azioni A2a. Togliere il palazzo dalla lista toglie la possibilità allo stesso Consiglio di scegliere. Parte dell'immobile potrebbe essere destinato al foyer del Teatro Sociale e stiamo pensando a diverse forme di utilizzo in modo da generare ulteriori costi. Non vogliamo fare nessuna scelta definitiva e lasciare la porta aperta. È certo che prima vendiamo il resto e speriamo che arrivi qualcosa di buono per il patto di stabilità».

Leggi di più su L'Eco di martedì 5 luglio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata