Legambiente, bandiera nera a Selvino
Due vessilli verdi assegnati nelle valli

Legambiente bacchetta Selvino e la Carovana delle Alpi che censisce «le ferite aperte sui monti» consegnerà al Comune la bandiera nera «per la realizzazione dello sky dome in un territorio già provato da speculazione edilizie».

Legambiente, bandiera nera a Selvino Due vessilli verdi assegnati nelle valli

Legambiente bacchetta Selvino e la Carovana delle Alpi che ogni anno censisce «le ferite aperte nel territorio alpino» consegnerà al Comune una bandiera nera. Legambiente insomma dice «no ai progetti che spargono cemento in alta quota» e consegna il vessillo nero oltre che all'amministrazione comunale di Selvino, anche alla Provincia di Bergamo e alla Regione Lombardia con la seguente motivazione: «Per aver promosso un accordo di programma per la realizzazione di un impianto sciistico coperto (sky dome) per "pochi eletti", situato in un territorio montano già provato da anni di speculazione edilizia».

Ma la Carovana di Legambiente porterà anche qualche buona notizia per altre realtà montane. E' prevista infatti l'assegnazione di bandiere verdi per le «buone pratiche nel territorio alpino» a due realtà bergamasche.

Si tratta della Latteria Sociale Montana di Scalve e della Cooperativa Il Tesoro della Luna di Corna Imagna. Bandiere verdi con la seguente motivazione: «Per l'intraprendenza di attività cooperative che promuovono le produzioni agroalimentari di qualità, supportando imprese economiche che recuperano la tradizione, la partecipazione e il legame con il territorio in aree montane periferiche».

© RIPRODUZIONE RISERVATA