Sabato 17 Settembre 2011

Botta di Sedrina, tubo rotto da 5 anni
L'acqua sgorga, paga la collettività

«Da almeno cinque anni segnalo periodicamente i continui guasti a una tubazione della rete idrica in via Palazzo a Botta di Sedrina. Con quale risultato? Nessuno. Intanto l'acqua continua a scorrere e la collettività a pagare. C'è un continuo rimpallo di responsabilità. Il Comune si è mosso, ma Bas, Uniacque, Ambiti non fanno nulla».

E' la disamina quasi rassegnata di un cittadino di Botta di Sedrina che con gli altri residenti di via Palazzo ha spedito una segnalazione al nostro sito.

«Siamo all'ennesimo guasto della rete idrica - scrive Luca Stachetti -. E' da più di 5 anni che la perdita sussiste. Non passa mese che non debba telefonare al Comune o agli enti interessati per una riparazione. Le nostre abitazioni non sono palafitte che sorgono sull'acqua e quindi queste continue perdite provocano anche seri danni. All'interno dei sanitari si formano trace di terra e sabbia e ho dovuto far installare un filtro a spese mie. A quando la soluzione definitiva?».

Nell'agosto 2010 il sindaco aveva risposto a Stachetti di aver sollecitato gli organi competenti, avanzando anche la possibilità di una «protesta sul pagamento dei canoni, così come si è stati costretti a fare con il canone Rai»

e.roncalli

© riproduzione riservata