Martedì 27 Settembre 2011

Minacciato e colpito con un pistola
Il bottino è un «Rolex» falso

È stato minacciato con una pistola e aggredito con tanto di colpo in testa. E il tutto per un'imitazione di un Rolex. È successo nella serata di lunedì 26 settembre a Bergamo, nel quartiere di Colognola. Un 53enne di Gorlago è sceso dalla sua macchina, in via Newton, quando è stato accerchiato da due uomini con il volto coperto da un cappuccio. uno dei due aveva anche una pistola e con l'arma ha colpito il 53enne alla testa.

I due lo hanno poi rapinato dell'orologio, un'imitazione di un Rolex di nessun valore. Non sono riusciti neppure a portargli via il portafogli: la vittima ha infatti avuto la prontezza, senza essere notato, di gettarlo sotto la macchina.

I due malviventi sono quindi scappati mentre il 53enne è stato medicato in ospedale. Sul caso indaga la polizia.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata