Sabato 01 Ottobre 2011

Cisano e Briantea, pugno di ferro
Il Consiglio: sì allo stop del traffico

La discussa scelta di bloccare il traffico della Briantea a Cisano Bergamasco nelle fasce orarie di entrata e uscita dalle scuole è stata confermata dal Consiglio comunale. Nella seduta di giovedì sera è stata infatti approvata la mozione presentata dal gruppo di maggioranza «Vitali sindaco» a sostegno dello stop al traffico deciso dalla Giunta.

La posizione della maggioranza è stata condivisa dal gruppo di minoranza «Cisano che cambia», mentre la Lega Nord ha lasciato l'aula con il capogruppo Pietro Isacchi e il consigliere Andrea Previtali. Nel dibattito, durato poco meno di due ore, non sono mancati i toni accesi per un provvedimento destinato ad alimentare polemiche (la Provincia e i Comuni della zona si erano già detti contrari), ma che secondo la maggioranza ha lo scopo «di salvaguardare la sicurezza degli alunni e la vivibilità, considerato l'aumento del traffico con l'entrata in funzione dell'Asse interurbano».

A introdurre l'argomento il primo cittadino Pietro Vitali che ha fatto la cronistoria della vicenda, ricordando le due conferenze di servizi del 7 luglio e del primo settembre. «Abbiamo portato in Consiglio l'argomento - ha dichiarato il sindaco - con lo scopo di informarlo che la nostra posizione va avanti. I Comuni dell'Isola e del circondario si sono dichiarati contrari, ma loro hanno visto risolti i problemi con la realizzazione delle circonvallazioni».

Leggi di più su L'Eco di sabato 1 ottobre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata