Lunedì 17 Ottobre 2011

Il difensore civico è on line
Basta code, è sufficiente un click

Il Difensore civico va on line: niente più code agli sportelli, adesso si può avviare la pratica e seguire il suo svolgimento direttamente dal proprio computer.

E' attivo dal 10 ottobre il nuovo servizio digitale DiAsPro (Digital Administration Program) che consente, registrandosi gratuitamente al sito www.difensorecivico.lombardia.it, di attivare la richiesta di intervento dell'ombudsman regionale. Basta solo un indirizzo di posta elettronica valido e l'inserimento dei propri dati anagrafici per accedere al servizio di tutela.

Si può inoltrare la pratica e seguirne l'iter, aggiornato in tempo reale, dialogando direttamente con il funzionario che ne cura la trattazione. La richiesta di intervento sarà immediatamente protocollata senza ulteriori passaggi burocratici o ritardi.

Nel 2010 l'Ufficio del Difensore civico ha registrato 2.732 contatti, 1.516 nei primi 9 mesi del 2011 di cui 505 formalizzati e 1.046 quelli in corso di trattazione.

a.ceresoli

© riproduzione riservata