Giovedì 20 Ottobre 2011

È pronto un nuovo bosco in città
Duemila alberi al «Parco Ovest»

Alle porte della città, nel Parco ovest di Bergamo, è nato un nuovo bosco, con più di 2.000 piante tra arbusti e alberi ad alto fusto che sono stati piantumati nella mattinata di giovedì 20 ottobre. L'iniziativa, promossa dal Comune di Bergamo, ha visto coinvolti Legambiente e Timberland, lo storico marchio made in Usa di scarpe e abbigliamento.

Ad unire le tre realtà in una commistione tra pubblico, privato e no profit, il tema della riforestazione urbana e della tutela del verde. Ogni promotore dell'iniziativa ha fatto la sua parte, per arrivare alla realizzazione di quello che sarà un vero e proprio bosco, candidato a diventare il secondo polmone verde cittadino, dopo il parco della Trucca. Il Comune ha messo a disposizione il terreno e il proprio staff di tecnici per studiare l'intervento, Timberland ha donato le piante e ha messo a disposizione i propri uomini per la piantumazione, mentre Legambiente, oltre che a mettere in contatto l'Amministrazione comunale con l'azienda americana, si è rimboccato le maniche, con i propri volontari impegnati nella messa a dimora delle piante. Il risultato è la nascita di un «bosco colorato da diverse specie autoctone come querce, platani, tigli, ontani, carpini, biancospini, cornioli e sanguinella», ha spiegato Marzo Marzorati, responsabile regionale Legambiente per i parchi e le aree protette. E tra le piante spunterà anche il logo di Timberland, padrino dell'iniziativa. La famosa foglia d'acero è stata impressa nel terreno, ricreata abilmente con le piante, ma sarà visibile solo dall'alto.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata