Lunedì 09 Gennaio 2012

Guasto sulla Milano-Bs-Venezia
Treni cancellati e ritardi

Treni cancellati e con ritardi anche superiori ad un'ora nella mattinata di lunedì 9 gennaio per i pendolari della Bassa che viaggiano sulla linea Milano-Brescia-Venezia. È stato un giorno di rientro dopo le vacanze natalizie da dimenticare per migliaia di pendolari e di viaggiatori in generale. Tutto è cominciato questa mattina alle 6.30 a Rezzato lungo la tratta tra Brescia e Verona dove si è rotto uno dei cavi che fornisce l'energia elettrica per fare circolare i treni.

Sono stati così colpiti soprattutto i convogli in direzione di Milano: alcuni convogli tra cui treni - FrecciaBianca - sono stati cancellati, per altri ci sono stati pesanti ritardi. Verso le 9.30 il guasto è stato riparato e il servizio ferroviario sulla Milano-Brescia-Venezia è ripreso. Ma la mattinata di passione non era ancora finita perché verso le 10 e per oltre un'ora di durata c'è stato un guasto a Milano Centrale che ha notevolmente rallentato l'ingresso e l'uscita dei treni compresi quelli della linee Milano-Venezia e Milano-Bergamo.
Alcuni di questi treni hanno fatto soste prolungate nella stazione di Milano Lambrate o in stazioni precedenti, altri sono stati cancellati tra le stazioni di Lambrate e di Centrale. I viaggiatori sono stati invitati a servirsi della metropolitana per i trasferimenti tra le due stazioni.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata