Martedì 17 Gennaio 2012

Personalità, un minuto di silenzio:
ricordato anche Mirko Tremaglia

In apertura della seduta del consiglio regionale il presidente Davide Boni ha chiesto un minuto di silenzio per ricordare le personalità recentemente scomparse: tra loro anche Mirko Tremaglia, esponente storico e dirigente del Msi prima e di An e Pdl dopo, oltre che ex ministro per gli italiani del mondo.

Le altre personalità ricordate sono: Luigi Vertemati, esponente di spicco del Psi nonché per tredici anni membro della giunta regionale lombarda; Giorgio Bocca, ex partigiano e giornalista; don Luigi Verzè, fondatore dell'Ospedale S. Raffaele, struttura di riferimento per tutto il Paese; Nicolò Savarino, l'agente della polizia municipale di Milano, travolto e ucciso da un suv guidato da un pregiudicato.

Un minuto di silenzio anche per le sei vittime accertate della nave da crociera Costa Concordia, naufragata all'isola del Giglio. «Ci auguriamo – ha auspicato il presidente Boni – che gli organi competenti possano fare presto chiarezza sulle cause di questa tragedia».

L'ufficio di presidenza ha insediato anche la commissione d'inchiesta sul San Raffaele, così come richiesto lo scorso 2 dicembre da 28 consiglieri. La commissione, che è stata convocata per lunedì 23 gennaio per la seduta di insediamento, dovrà esaminare gli accreditamenti concessi dalla Regione alla Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor e relativi finanziamenti e contributi concessi, nonché i controlli e la vigilanza effettuati e l'appropriatezza delle prestazioni erogate dalla Fondazione.

Fanno parte della Commissione Stefano Carugo e Margherita Peroni per il PdL, Stefano Galli e Massimiliano Orsatti per la Lega Nord, Gian Antonio Girelli e Franco Mirabelli per il PD, Stefano Zamponi dell'IdV, Enrico Marcora dell'UdC, Giulio Cavalli per  SEL, Elisabetta Fatuzzo (Pensionati), Filippo Penati (Gruppo Misto).

r.clemente

© riproduzione riservata