Sabato 21 Gennaio 2012

Tangentopoli, Duzioni
interessato al Pgt di Treviglio

Filippo Duzioni, il mediatore di Ciserano finito in cella per la tangentopoli brianzola, si sarebbe interessato anche ad alcune aree cruciali comprese nel Pgt (Piano del governo del territorio) del Comune di Treviglio. Nella loro richiesta di arresto i pm di Monza citano una telefonata con Lele Petrucci, consigliere comunale di Monza e consulente per l'ambiente.

È il 26 febbraio del 2010, lo strumento urbanistico trevigliese verrà approvato solo alla fine del 2011.
Petrucci (P) chiama Duzioni (D).
- P: «Mi avevi promesso tra mezz'ora ti chiamo! Tu sei una sòla!»
- D: «È vero, è vero... ho guardato... ma su Treviglio c'è un casino con i discorsi del Pgt e tutto quanto...»
- P: «Quello dovrebbe essere a posto già!».
- D: «Sì, sì, ma c'è una guerriglia su quello che verrà dopo! Perché c'è una roba grossa che è lì in stand-by... adesso l'ho data ai miei che mi fanno una verifica a livello di bacino e su quelle balle lì... e vediamo un pochettino cosa salta fuori...».
- P: «Ok»
- D: «Perché se vanno a fare la Bianchi (l'azienda di biciclette, il cui contratto d'affitto era all'epoca in scadenza e che avrebbe potuto liberare l'area, ndr)... minchia!».
P: «Giusto per sapere che dire... quanto tempo hanno bisogno per dirti se la cosa può interessare?».
D: «Una settimana, dieci... fai due settimane... perché c'è su parecchia roba in giro su Treviglio, eh?! Comunque tra la Baslini (il terreno sottoposto a bonifica e da destinare ad area residenziale, ndr) e l'Hotel c'è una montagna di roba!».
P: «Certo»
D: «Capito? Non è che me ne sono dimenticato! È che mi è arrivato a cascata gente e non riesci più a...».

A questo punto Petrucci cambia discorso. I riferimenti al Pgt di Treviglio non sottendono alcun reato: i pm nella loro richiesta di misure cautelari hanno inserito la telefonata (insieme ad altre) per dimostrare come Duzioni sia in grado di «discorrere sapientemente di superfici, volumetrie e denari, mostrando di essere in possesso di informazioni riservate circa l'inserimento di questa o quell'area nel Pgt di turno, così mostrandosi nel suo ruolo di trait d'union tra politica e imprenditoria».

Leggi di più su L'Eco di Bergamo oggi in edicola

e.roncalli

© riproduzione riservata