Martedì 31 Gennaio 2012

Con la fionda rompono i vetri delle auto
Furti nei parcheggi, cileni in manette

Avrebbero rubato un computer da un'auto a Curno e poi si sarebbero diretti all'Iper di Seriate per compiere un altro colpo. Un padre con il figlio di origini cilene sono stati arrestati nella giornata di lunedì 30 gennaio: i due sarebbero stati visti scappare in auto con un computer rubato da una macchina parcheggiata nella zona industriale di Curno, in via Fermi.

I testimoni del colpo hanno così segnalato il fatto ai carabinieri di Bergamo che hanno rintracciato la vettura nel parcheggio dell'Iper alle Valli di Seriate. All'interno della macchina strumenti utili allo scasso e anche una fionda, che la coppia probabilmente utilizzava per rompere i vetri a distanza, al fine di verificare la presenza di antifurti installati. I due sono stati arrestati.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata