Giovedì 09 Febbraio 2012

Una cittadella green e sostenibile
Così Malpaga punta alla rinascita

Malpaga, un luogo magico, ricco di storia e cultura, ma non solo. Grazie alla Malpaga Spa sono iniziati lo scorso anno i lavori di riqualifica urbana ed edilizia, che nel corso degli anni andranno a formare una cittadella sostenibile e green.

Il progetto ha l'obiettivo di far rinascere l'antico borgo che sorge intorno al castello del XV secolo già storica dimora di Bartolomeo Colleoni, celebre condottiero della Serenissima nonché Capitano generale dell'esercito veneto.

L'iniziativa, nata con il nome di «Per Malpaga» (dove PeR sta per Progetto e Rinascita) è promossa dalla società Malpaga Spa che sta investendo cospicue risorse, sia umane che finanziarie, per rivitalizzare l'antico borgo rispettando tutte le catatteristiche uniche di questo luogo straordinario siano esse storiche, artistiche, archittetoniche o ambientali.

La terra – oltre 300 ettari di aperta campagna - le sue peculiarità ed i valori che la caratterizzano sono le linee guida dell'intero intervento di rivalutazione del borgo, che, dopo un lungo periodo di discrezione e riservatezza, torna ad essere d'interesse prioritario nell'ambito della conservazione e della rivitalizzazione del territorio bergamasco.

L'obiettivo primario è quello di realizzare un modello di tutela ambientale e integrazione di tecnologie innovative all'avanguardia sotto ogni profilo. Il progetto prevede un percorso di rinascita ad alta sostenibilità ambientale ottenuta grazie ad un'interazione perfetta tra attività differenti quali: agricoltura innovativa, energia rinnovabile, strutture ricettive, cultura e formazione. Il tutto avverrà solo ed esclusivamente attraverso il recupero degli edifici esistenti.

Punto di partenza dell'intero processo è l'ambito agricolo che, toccando i principali settori dell'agricoltura innovativa multifunzionale, innesca una serie di azioni a catena che divengono motore del processo di riqualificazione ambientale, toccando in vari step le diverse aree di azione e competenza dell'intero progetto.

AGRICOLTURA INNOVATIVA Da più di 700 anni si è coltivata la terra nel pieno rispetto della tradizione locale; dal 2011 è stata introdotta anche l'innovazione, grazie alla sperimentazione e alle tecniche di coltivazione innovativa più moderne, efficienti ed ecologiche.

ENERGIA RINNOVABILE Obiettivo primario del progetto è quello di creare un borgo parzialmente autosufficiente dal punto di vista energetico producendo, a impatto zero, l'energia necessaria per il sostentamento direttamente in loco e solo da fonti rinnovabili.

RECUPERO DEL BORGO STORICO Il ripristino degli edifici esistenti avverrà mediante un rigoroso spirito filologico utilizzando (dove possibile) materiali d'epoca come antiche tegole e mattoni conservati scrupolosamente nel corso dei secoli.

VALORIZZAZIONE STORICA L'intento è far rinascere uno dei luoghi più belli della bergamasca attraverso iniziative turistiche con valenze molteplici e differenziate.

STRUTTURE RICETTIVE Si avrà la possibilità di soggiornare nel Borgo e rivivere questo luogo unico.

CULTURA E FORMAZIONE Il progetto ha l'obiettivo di trasformare il Borgo in un modello di studio ed un laboratorio all'avanguardia sulle diverse tematiche che lo caratterizzano.

Per maggiori informazioni visiti il sito www.permalpaga.it

e.roncalli

© riproduzione riservata