Domenica 12 Febbraio 2012

Parla l'avvocato di Sonia Rigoletto:
«Ha sempre rispettato le procedure»

«Sonia Rigoletto non riconosce la verità dell'imputazione». A parlare per la ex responsabile dell'Ufficio alloggi del Comune è il suo avvocato, Luigi Villa. «La mia assistita sostiene di aver sempre rispettato le procedure – aggiunge il legale – e difende l'operato suo e di tutto il suo ufficio».

Mentre le indagini della procura vanno avanti, alla ricerca di livelli superiori di responsabilità nel caso Affittopoli, la Rigoletto si smarca e si dichiara innocente. Intanto, però, spuntano tante segnalazioni di amici, parenti e conoscenti dei tre indagati (oltre a lei anche l'allora commissario aggiunto Daniele Lussana e Gianluca Della Mea, ex responsabile della divisione Politiche della casa) che avrebbero avuto un alloggio comunale assegnato con deroghe sospette. Tra questi anche la figlia di Lussana, Morena, che abita in via Gasparini. «Di questo non so nulla, non ne abbiamo mai parlato» spiega Villa.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata