Venerdì 24 Febbraio 2012

«Tieni alto il profilo dell'aria»
Il Comune: «Inquinate meno»

«Inquinate meno». È l'appello che il Comune di Bergamo lancia ai cittadini con la campagna di sensibilizzazione che «Tieni alto il profilo dell'aria». «Non vogliamo imporre chiusure o targhe alterne come ha fatto per esempio Brescia - dice l'assessore all'Ambiente ed Ecologia, Massimo Bandera -, chiusure che continuiamo a ritenere inefficaci, ma tutti devono aiutarci facendo la loro parte».

Secondo i dati di Palazzo Frizzoni l'inquinamento dell'aria, quello che talvolta oscura anche la vista su Città Alta, è causato per il 73 % proprio dai cittadini: cone gli scarichi delle loro auto, i motori diesel soprattutto, con il riscaldamento, in particolare quello a legna, con le polveri causate dai freni e dall'usura delle gomme.

E allora, suggerisce il Comune, per stare meglio tutti mantenete il riscaldamento al massimo sui 20 gradi, usate di più le biciclette e i mezzi pubblici e meno le autovetture private. E se per caso dovete cambiare auto, preferitene una che sia il più ecologica possibile.

La campagna sarà supportata con manifesti e pubblicità collocate anche sui mezzi per la raccolta dei rifiuti, sui pullman, sul sito del Comune e attraverso volantini, oltre che con la collaborazione di negozi e attività commerciali.

Bandera ha anche lanciato un appello alla Regione: perché le aree critiche, dove l'inquinamento viene monitorato, sono solo il 2,88% della superficie totale, ma lo smog è un problema che interessa tutti. Per questo serve un'intesa che sia almeno a livello provinciale.

r.clemente

© riproduzione riservata