Venerdì 20 Aprile 2012

Antegnate: infortunio sul lavoro
Balla di fieno travolge 40enne

Ha rischiato di rimanere soffocato sotto una balla di fieno da quattro quintali, che lo ha schiacciato mentre lavorava. L'hanno salvato un pensionato, testimone dell'accaduto, e un agricoltore che lo ha poi liberato utilizzando un muletto.

Non dimenticherà di certo quei momenti Marco Bardone, camionista quarantenne di Voghera (Pavia), rimasto ferito venerdì ad Antegnate nell'azienda agricola Schieppati e ora ricoverato in osservazione nel reparto di Medicina dell'ospedale di Treviglio, con un trauma cranico e alcune costole fratturate. Il pavese dovrà ringraziare Stefano Schieppati, il titolare dell'azienda che ha sede alla cascina Beccalino, e il pensionato che si trovava nei terreni attorno per raccogliere lumache.

È accaduto attorno alle 11,30: il quarantenne stava liberando dalla corda una delle pesanti balle di fieno: un'operazione compiuta più volte, ma ieri poteva essergli fatale. D'un tratto, infatti, la balla di fieno è scivolata dal pianale dell'autotreno cadendogli addosso. Alla scena ha assistito casualmente l'anziano, che transitava poco distante. Vedendo l'uomo immobile sotto il fieno, ha raggiunto la stalla avvisando il titolare che rapidamente si è recato sul luogo dell'accaduto. L'imprenditore agricolo, comprendendo la gravità della situazione, ha utilizzato un muletto alzando la balla di fieno quel tanto che è bastato per consentire al ferito di riprendersi.

Leggi di più su L'Eco in edicola sabato 21 aprile

m.sanfilippo

© riproduzione riservata