Mercoledì 20 Giugno 2012

La nuova viabilità in Carnovali
Via Autostrada? Contromano

Manovre ardite e velocità eccessive. Da quando la via Spino, nel suo ultimo tratto, si affaccia sul rondò di via Autostrada, di recente realizzazione, da tranquilla strada di una zona artigianale, si è trasformata in una «scorciatoia» utilizzata dai mezzi per tagliare il quartiere, soprattutto da chi arriva da via San Bernardino alta, per raggiungere la circonvallazione Paltriniano.

Ma lo storico centro artigianale che si sviluppa sulla via Spino e le limitrofe, attivo da quasi 30 anni, fatica a convivere con il nuovo assetto, frutto della neonata situazione viabilistica. Per porre rimedio alla situazione, le 56 attività della zona, unite nella «Cooperativa artigiani Riuniti di Bergamo» hanno inviato un esposto all'Amministrazione comunale, in cui chiedono «urgentemente un sopralluogo per un eventuale cambiamento di viabilità e recupero parcheggi nell'area Pip di via Spino».

Poi ci sono gli automobilisti, che intricati in un labirinto di sensi unici e divieti, azzardano manovre di certo non concesse dal codice della strada. E gli autotrasportatori, con tanto di bilici, si devono destreggiare tra curve e rotonde dagli spazi e dalle ampiezze non proprio generose rispetto alla loro mole. Risultato: auto contromano e  pericolose retromarce su strade a senso unico.

Dì la tua sule novità in via Autostrada e nei quartieri vicini: commenta

Tutto su L'Eco di Bergamo del 20 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata