Martedì 17 Luglio 2012

Palosco: guida l'auto da 32 anni
senza mai aver avuto la patente

Circolava in auto da 32 anni senza aver mai conseguito la patente di guida. Fermato dalla polizia locale di Palosco per un normale controllo, è stato colto in flagranza di reato e subito denunciato. È quanto è accaduto a V. S., un 54enne di Coccaglio (provincia di Brescia), che martedì scorso stava percorrendo in auto la provinciale 573, l'ex statale Ogliese che collega il territorio bergamasco con quello bresciano.

Guidava senza patente (e senza assicurazione) da ben 32 anni e per decenni aveva superato, mentendo ripetutamente, i controlli degli agenti in diverse occasioni, ma quest'ultima volta gli è andata male. Per il 54enne martedì si è alzata la paletta d'ordinanza dei vigili di Palosco che, dopo aver ascoltato quella che poi si sarebbe rivelata la sua ennesima dichiarazione di smarrimento della patente, hanno deciso di vederci un po' più chiaro.

Gli agenti, insospettiti dalle dichiarazioni dell'automobilista «autodidatta», ritenute dagli stessi poco convincenti, hanno approfondito mettendo in atto ulteriori accertamenti, che li hanno condotti alla sorprendente scoperta: alla Motorizzazione non risultava alcuna traccia di V. S.

Sul finto automobilista pesa quindi una pesante denuncia che, sempre secondo l'articolo 116, prevede il pagamento di un'ammenda compresa tra 2.257 a 9.032 euro e, nel caso di reiterazione della violazione nel biennio, contempla anche la pena dell'arresto fino a un anno.

Leggi di più su L'Eco di martedì 17 luglio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata