Sabato 11 Agosto 2012

Vacanze, è l'ora del grande esodo
sulle strade aumentano i controlli

L'inevitabile impennarsi del costo dei carburanti e il persistere della gelata economica non sono serviti a scoraggiare gli italiani in vista del weekend di Ferragosto che, in piena canicola, si profila come un vero e proprio esodo, con tanto di »bollino rosso» (il terzo da fine luglio).

Ma la circolazione sulle strade, come previsto, si è già fatta intensa nelle prime ore di venerdì sera, favorita però dalla rimozione dei cantieri di lavoro e dal blocco della circolazione dei mezzi pesanti (dalle 7 alle 23 di sabato e dalle 7 alle 24 di domenica. La polizia stradale avverte, però, che quando il traffico aumenta serve più prudenza.

«Il traffico si sta intensificando in queste ore e stimiamo che nel weekend sarà molto sostenuto – spiega il funzionario della polizia stradale Paolo Cestra – soprattutto sulle direttive del Nord Est e, a Sud, lungo l'autostrada Salerno-Reggio Calabria».

Nei fine settimana estivi verranno rinforzati i servizi di controllo mettendo in campo oltre 1.500 pattuglie in auto, 100 in moto e altre 150 in abiti civili. «Saranno attivi tutti i sistemi di controllo della velocità, con i 300 tutor sulla rete autostradale», aggiunge Cestra.

In più, per la prevenzioni delle stragi del sabato sera, «saranno utilizzati 800 etilometri e 2.000 precursori». La polizia stradale consiglia comunque di partire informati e armati di pazienza.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo dell'11 agosto

r.clemente

© riproduzione riservata