Sabato 11 Agosto 2012

«Donate sangue prima delle vacanze»
Appello del presidente ai 37.mila avisini

Puntuale ogni agosto arriva il sollecito di Avis Provinciale per la donazione di sangue. Gli avisini, invitati a donare prima di partire per le vacanze, sono quelli in buone condizioni di salute, non sospesi, con esami sulla donazione precedente nella norma, che non abbiano donato sangue negli ultimi 90 giorni, se maschi, e negli ultimi 6 mesi se donne in età fertile.

L'appello ai 37mila avisini è di Oscar Bianchi, presidente provinciale di Avis. “Non siamo in emergenza, ma abbiamo registrato un lieve calo di donazioni in questo periodo e vogliamo evitare che lo diventi. Malattie e trasfusioni non vanno in vacanza”.

Si può donare negli ospedali di Seriate, Treviglio, Romano di Lombardia, Trescore, Calcinate, Ponte San Pietro, Gazzaniga, Zingonia, San Giovanni Bianco, Piario, Sarnico, oltre ovviamente al centro Avis del Monterosso - a Bergamo, in via Da Vinci 4 - aperto tutti i giorni dalle 7.30 alle 10.30 (domenica e festivi dalle 7.00 con l'esclusione di mercoledì 15 agosto).

Al centro del Monterosso è possibile donare anche su appuntamento, così da consentire ai donatori di scegliersi il giorno preferito, evitando i tempi di attesa. L'appuntamento può essere fissato telefonicamente allo 035.342222 o attraverso la pagina del donatore di www.avisbergamo.it Anche quest'anno è stata riattivata fino al 30 novembre la sospensione della donazione a causa del West Nile Virus (28 giorni dal rientro dalle zone interessate).

Visita il sito www.avisbergamo.it per restare aggiornato sulle città coinvolte, tra cui le italiane Treviso, Belluno, Venezia, Udine e la regione Sardegna.

e.roncalli

© riproduzione riservata