Lunedì 27 Agosto 2012

Museo della cattedrale
In coda per ammirare i tesori

Un percorso contrassegnato da tesori di archeologia, storia e arte: è quello che migliaia di bergamaschi, ma anche numerosi visitatori provenienti da fuori provincia, hanno intrapreso domenica 26 agosto sotto la Cattedrale a partire dal primo pomeriggio.

All'indomani dall'inaugurazione del Museo e tesoro della Cattedrale, avvenuta alla presenza del vescovo Francesco Beschi e dei ministri Giulio Terzi, Lorenzo Ornaghi e Annamaria Cancellieri, ieri un'autentica folla si è riversata ai margini di Piazza Vecchia per intraprendere l'inedito tuffo nel passato.

Tra reperti archeologici e manufatti artistici, l'itinerario proposto nel Muso racconta in pratica l'evoluzione subita nei secoli dalla Cattedrale dedicata a San Vincenzo. Nel cuore del percorso è collocato il tesoro del Duomo, ovvero la raccolta degli oggetti più preziosi sopravvissuti e custoditi nel tempo.

Spinte dalla novità, verso le 15,30 c'erano circa 200 persone in fila, delimitate da cordoni, che aspettavano il loro turno, con tempi d'attesa superiori all'ora. Cinque le guide che di volta in volta hanno radunato dei gruppi composti da una quindicina di visitatori. Ciascun itinerario sotto alla Cattedrale ha avuto una durata media di un quarto d'ora.

L'organizzazione fa capo alla Fondazione Adriano Bernareggi che è possibile contattare per informazioni al numero telefonico 035.248772 o al fax 035.215517 (email: info@fondazionebernareggi.it). Il Museo e tesoro della Cattedrale resta chiuso il lunedì. Questi gli orari di accesso dal martedì alla domenica: 9,30-13 e 14-18,30.

Leggi di più su L'Eco di lunedì 27 agosto

m.sanfilippo

© riproduzione riservata