Martedì 02 Ottobre 2012

Asse interurbano, una discarica
Un lettore: «Scempio e inciviltà»

Aree di sosta trasformate in discariche. Non è una novità, ma quel che notano gli automobilisti lungo la tangenziale da Curno a Mapello sta diventando sempre più preoccupante. Il lettore che ci ha mandato la foto qui a lato non usa mezzi termini. «Si tratta di uno scempio. Sembra di essere in una discarica, a causa di incivili che abbandonano rifiuti». Ma qualche colpa l'ha anche «chi dovrebbe pulire e magari mettere dei bidoni come in tutte le aree di sosta».

Gli automobilisti, intanto, attendono non solo la pulizia della carreggiata, ma anche l'asfaltura della pavimentazione e un po' più di cura per i newjersey dove sono spuntate foreste e rovi che nascondono persino cartelli stradali se non addirittura parte delle corsie di marcia.

Il problema peraltro è già stato da noi sollevato alcune settimane fa, ma a tutt'oggi la situazione è la stessa. Chi dovrebbe occuparsi del problema ha pensato bene di tamponare l'emergenza con il cartello che obbliga a marciare a 50 km/h, velocità non da asse interurbano ma da strada dei centri abitati.

e.roncalli

© riproduzione riservata