Domenica 14 Ottobre 2012

Palasport, Bonetti a Cividini
«Si potrebbe fare, parliamone»

«Per il Palazzetto aspetto una chiamata da Cividini. Si potrebbe fare». Sorpresa: Luciano Bonetti, presidente della Foppapedretti, riapre al nuovo Palazzetto dello sport e all'idea del tandem con Cividini: a lui il business del progetto, alla Foppa la gestione del nuovo palazzetto.

La proposta di Bonetti è arrivata sabato 13 ottobre, a margine della presentazione ufficiale della Foppa a una settimana dal via del campionato di pallavolo. Davanti alla folla della Galleria Mazzoleni il presidente del club rossoblù aveva già lanciato un sasso trasversale, dicendo che «Bergamo nel mondo è più conosciuta per la pallavolo che per il calcio».

Poi dallo «schiaffo» al pallone, Bonetti è passato alla carezza all'idea: il Palazzetto nel nuovo (e ridotto) Parco dello sport? Proviamoci. «Da un anno ho capito che Bergamo ha perso una grande opportunità: 7-8 anni il panorama economico-finanziario e le prospettive sarebbero state quelle giuste per investire in nuove strutture. Oggi non più. Però…».

Però Bonetti non esclude che possa esserci una seconda fase, con una nuova partita. «Cividini ha la possibilità di fare il Palazzetto e allora le cose potrebbero cambiare - spiega Bonetti -. C'è spazio per una nuova intesa? Potrebbe esserci. Noi lasciamo a lui i benefici economici dell'operazione, in cambio potremmo occuparci della gestione del Palazzetto e magari con una sponsorizzazione di Cividini, nell'ordine di qualche centinaio di migliaia di euro».

Leggi di più su L'Eco di domenica 14 ottobre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata