Martedì 27 Novembre 2012

Coca impregnata nella lana per tappeti
53 arresti fra Bergamo e Reggio Calabria

I carabinieri del comando provinciale di Milano stanno eseguendo 53 arresti tra Milano e nelle province di Monza e Brianza, Brescia, Bergamo, Varese, Cremona, La Spezia e Reggio Calabria. Gli indagati sono accusati a vario titolo di associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi comuni da sparo alterate e da guerra, ricettazione, nonchè impiego di denaro e beni di provenienza illecita.

L'attività investigativa, convenzionalmente denominata "Pollicino", è stata condotta dalla Compagnia Carabinieri di Sesto San Giovanni ed ha consentito di disarticolare un'importante associazione per delinquere di elevato spessore criminale radicata e diffusa a Milano e nell'hinterland, che si approvvigionava della sostanza stupefacente tramite canali diretti con i cartelli colombiani della droga, introducendola sul territorio italiano con una fitta rete di corrieri, anche per mezzo di ingegnose tecniche di occultamento, tra cui quella di sciogliere chimicamente la cocaina ed impregnarla nella lana poi utilizzata per filare tappeti che venivano importati in Italia.

e.roncalli

© riproduzione riservata