Giovedì 13 Dicembre 2012

Treni: «Situazione migliorata:
ma venerdì ancora rischio disagi»

Il traffico ferroviario in Lombardia è migliorato, ma non si può escludere anche per venerdì il verificarsi di ritardi e soppressioni dovuti ai problemi tecnici al sistema che ancora sussistono. Lo scrive Trenord, scusandosi con i passeggeri.

Il comunicato ufficiale di Trenord
«Il pomeriggio di giovedì vede confermati i miglioramenti di traffico e puntualità registrati nel corso della giornata. Alle 18.30 hanno circolato 1.495 treni. Il 73% dei treni è arrivato con ritardi contenuti entro 7 minuti.

Il 24% ha avuto ritardi medi di 15 minuti. La restante parte (3%, pari a 45 treni) ha avuto ritardi superiori. Le principali stazioni milanesi non hanno avuto criticità particolari e l'afflusso e il deflusso dei pendolari è stato visibilmente regolare.

Per tutta la notte continuerà il lavoro della speciale task force di tecnici impegnati nella risoluzione dei problemi al sistema di gestione dei turni, così come del personale Trenord che sarà impegnato per verificare i turni e posizionare correttamente i treni nelle stazioni di partenza per venerdì mattina.

È stato istituito inoltre un presidio notturno per prevenire eventuali rischi dovuti alle precipitazioni nevose annunciate dal servizio meteo. Rinnovando le scuse alla clientela per i disagi, la società, però, non può escludere anche per venerdì il verificarsi di ritardi e soppressioni dovuti ai problemi tecnici al sistema che ancora sussistono».

r.clemente

© riproduzione riservata