Mercoledì 27 Febbraio 2013

Inpdap isolata telefonicamente
Il guasto si risolverà entro il 2 marzo

L'Inpdap (che ormai fa capo all'Inps) è isolata telefonicamente. Lo segnalano gli uffici che avvertono via mail i Comumi bergamaschi: «L'Help Desk Manutenzione TLC INPS Gestione ex INPDAP di Roma ha comunicato che è stato individuato il problema in un trancio di cavi in prossimità della centrale pubblica di Telecom».

Un cavo tranciato è quindi il problema e ora si pensa alla manutenzione, che non pare proprio rapidissima: «I tempi di ripristino del servizio - comunicano sempre via mail - sono previsti al massimo entro il 2 marzo prossimo».

Telecom Italia ha precisato di essere estranea al disservizio, «in quanto - si legge in una nota - le linee della sede Inps di Bergamo sono gestite da altro operatore».

«Dovrebbe trattarsi di un inconveniente – spiegano dall'Ufficio relazioni con il pubblico – circoscritto nella zona dove sorgono gli uffici. Purtroppo non abbiamo alcuna informazione precisa sul perché si sia verificato questo blackout. Del resto a noi non interessano tanto le cause, ma piuttosto che venga risolto in fretta il problema. Non ci resta che attendere». Dallo stesso ufficio è stato poi sottolineato che al momento funziona solo la linea telefonica di un dirigente, tra l'altro in questi giorni fuori sede per lavoro, perché probabilmente appoggiata su un'altra centralina.

Sul posto sono anche intervenuti tecnici Fastweb per eseguire una serie di verifiche interne.

Il sistema di posta elettronica tuttora funziona, attualmente quindi non ci sono problemi di trasmissione dati per via telematica e questo ha permesso al personale di comunicare il momentaneo isolamento telefonico alla direzione regionale dell'Inps, agli enti pubblici che sono spesso in contatto con gli uffici, ai patronati e agli uffici di consulenza. Semmai qualche perplessità resta sui tempi, tutt'altro che brevi, necessari per la riattivazione del servizio.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata