Mercoledì 03 Aprile 2013

I lavori sull'Asse interurbano
scatteranno il 7 aprile alle 21

La novità di questi giorni, sull'Asse, è l'accensione degli autovelox. Ma l'ultima notizia di rilievo è la data d'inizio dei lavori sulla corsia destra del tratto direzione Curno-Bonate: scatteranno domenica 7 aprile alle ore 21. L'ha comunicato il dirigente del settore Viabilità della Provincia, Renato Stilliti, come da informativa dell'Ansa alla Provincia di Bergamo.

Dopo un marzo decisamente non incoraggiante sul piano delle condizioni meteorologiche, partiranno dunque i lavori dell'Anas per sistemare il tratto oggetto del pesante dissesto, che ha indotto la Provincia ad abbassare il limite di velocità fino a 50 chilometri orari.

I lavori dovrebbero durare un mese o poco più. La corsia di marcia lenta, quella più danneggiata, dovrà essere risanata in profondità, con uno scavo di 30-40 centimetri, mentre per quella di sorpasso ci sarà una fresatura più superficiale. L'intervento, da mezzo milione di euro, sarà eseguito dalla ditta Aeb Costruzioni Generali di Villorba, in provincia di Treviso.

È prevista la posa sul fondo stradale di conglomerati più resistenti, detti di tipo «hard», nella speranza di garantire una maggiore durata dell'opera. Sulla gestione operativa del cantiere (e quindi della circolazione) è in corso il confronto tra Anas e il settore Viabilità della Provincia.

L'intenzione manifestata da Anas era quella di non chiudere totalmente l'arteria, lavorando con una parzializzazione della carreggiata, ma non è detto che almeno in alcuni momenti (magari nel weekend) non si debba ricorrere al blocco totale, nell'ottica di realizzare l'intervento nel miglior modo possibile.

Intanto, anche Via Tasso progetta i propri lavori di riasfaltatura, che riguarderanno il tratto contiguo (venendo verso la città) a quello su cui opererà l'Anas.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata