Giovedì 18 Aprile 2013

Infarto: 67enne di Gazzaniga muore
nella pozza per abbeverare gli animali

È stato con ogni probabilità un infarto a stroncare la vita di un 67enne di Gazzaniga ritrovato cadavere in una pozza per abbeverare gli animali sul «Ruch di Ganda», sopra il paese Gazzaniga, dove l'uomo aveva una sorta di cascina.

Il ritrovamento è avvenuto nella tarda mattinata di giovedì. L'uomo è propabilmente rimasto vittima di un violento attacco di cuore mentre si trovava a pochi metri di distanza dalla cascina, a due passi dalla piccola pozza destinata ad abbeverare gli animali al pascolo: accasciatosi a terra, è finito con il cadere dentro il piccolo specchio d'acqua.

La salma del pensionato è stata poi trasferita alla camera mortuaria del cimitero di Gazzaniga a disposizione del magistrato inquirente per l'autopsia di rito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Fiorano al Serio.

a.ceresoli

© riproduzione riservata