Mercoledì 24 Aprile 2013

Rubano cavi e bobine di rame
Scoperti, presi mentre scappano

È andata male ai due ladri - un milanese e un bergamasco - che la notte tra lunedì e martedì hanno cercato di mettere a segno un furto in un cantiere edile di via Piemonte, a Brembate, nei pressi della frazione di Grignano.

I due sono stati inseguiti e bloccati dai carabinieri della stazione di Brembate, che hanno anche recuperato parte della refurtiva già accatastata e pronta da portare via, mentre nel garage di uno dei due sono stati trovati ulteriori cavi e canali in rame rubati nello stesso cantiere poco prima dell'arrivo dei carabinieri.

I due sono stati denunciati a piede libero: si tratta di A. S., di 34 anni, di Sesto San Giovanni, e di L. P., 26 anni, di Treviglio. Entrambi sono accusati di furto. I carabinieri sono intervenuti pochi minuti dell'1,30 della notte tra lunedì e ieri nel cantiere: la pattuglia si trovava in zona proprio per scongiurare i reati contro il patrimonio. I due sono stati notati fermi nelle vicinanze del cantiere di via Piemonte, in atteggiamento piuttosto sospetto: i due sembravano infatti intenti ad accatastare del materiale.

Complessivamente il valore del materiale rubato e poi restituito ai legittimi proprietari ammonta a circa un migliaio di euro.

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 24 aprile

a.ceresoli

© riproduzione riservata