Venerdì 23 Maggio 2014

A Bonate Sopra il clima è pesante

Candidato minacciato di morte

BMassimo Ferraris, già assessore, è il candidato sindaco di «X Bonate»

Clima di campagna elettorale pesante a Bonate Sopra in questi giorni. Dopo gli attacchi sui social network e i cartelloni strappati, ora anche un messaggio di morte al candidato sindaco della lista civica «X Bonate» Massimo Ferraris, 41 anni, sposato e padre di tre figlie, attuale assessore all’Urbanistica e Lavori pubblici.

Le minacce sono arrivate attraverso un volantino elettorale, su cui era raffigurato Massimo Ferraris e tutto il gruppo della lista civica: l’ignoto autore ha tracciato segni di morte sull’immagine del candidato sindaco, scrivendo anche alcune frasi ingiuriose.

Il volantino minatorio è stato trovato alcuni giorni fa dalla moglie di Ferraris, sulla porta di casa, alla frazione Ghiaie. Solo martedì però il candidato sindaco della lista «X Bonate» ha deciso di sporgere denuncia per diffamazione e minaccia ai carabinieri di Ponte San Pietro.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 23 maggio

© riproduzione riservata