Ambulanze e Telepass gratuito
Arriva la proroga fino al 2 ottobre

Le ambulanze potranno continuare a viaggiare gratis in autostrada per altri tre mesi. Saranno prorogate fino al 2 ottobre le convenzioni per il Telepass gratuito. Intanto è già attivo il nuovo sistema studiato per evitare che si compiano abusi.

Ambulanze e Telepass gratuito Arriva la proroga fino al 2 ottobre
Un’ambulanza in autostrada

Le ambulanze potranno continuare a viaggiare gratis in autostrada per altri tre mesi. Saranno prorogate fino al 2 ottobre le convenzioni per il Telepass gratuito. Intanto è già attivo il nuovo sistema studiato per evitare che si compiano abusi.

La conferma arriva con un comunicato datato 26 giugno. Il caso aveva inizialmente suscitato vivaci proteste delle associazioni Anpas e Misericordie perché era stato annunciato che le associazioni di soccorso che non avrebbero avuto più Telepass gratuiti forniti in comodato d’uso per le ambulanze.

Poi Autostrade per l’Italia aveva corretto il tiro e ad inizio aprile aveva prorogato l’utilizzo gratuito fino al 1° luglio. Poiché la legge prevede espressamente l’esenzione dal pedaggio solo per i veicoli adibiti al soccorso e impegnati nello svolgimento del servizio d’emergenza, Autostrade ha studiato un sistema di autocertificazione dei transiti gratuiti, ora già operativo.

Ora è arrivata questa nuova proroga - probabilmente l’ultima - per consentire a tutet le associazioni di familiarizzare col nuovo modello di gestione.

Ecco il comunicato di Autostrade per l’Italia

Per favorire ulteriormente una corretta e facile applicazione del nuovo modello di gestione dei transiti esenti da parte delle associazioni aderenti ad Anpas e Misericordie, e dare ulteriore tempo per i necessari chiarimenti normativi, Autostrade per l’Italia ritiene opportuno prorogare ulteriormente di tre mesi, fino al 2 ottobre prossimo, le convenzioni già scadute nonché quelle in scadenza con le associazioni di volontariato, che il 2 aprile erano già state prorogate di tre mesi rispetto al termine originario.

La società auspica che nel frattempo possano essere sciolti i nodi normativi che prevedono l’esenzione dal pedaggio solo per i veicoli adibiti al soccorso e impegnati nello svolgimento del servizio d’ emergenza.

Autostrade per l’Italia ricorda infine che fornirà gratuitamente il Telepass a tutte le associazioni di volontariato che prestano servizi di soccorso a fronte dell’impegno - anche al fine di evitare gli abusi accertati - di provvedere all’autocertificazione della natura dei transiti attraverso una nuova piattaforma web, che è già in grado di operare ed è stata illustrata qualche giorno fa ad Anpas e Misericordie d’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA