Sabato 22 Febbraio 2014

Biglietti acquistabili sui bus

Ma a bordo saranno più cari

Entro la fine dell’anno, insieme ai parchimetri intelligenti che oltre al pagamento per la sosta emetteranno biglietti per i mezzi pubblici, arriveranno anche gli emettitori a bordo dei 200 autobus Atb e dei 14 tram della Teb.

Il costo dei biglietti emessi sui mezzi sarà superiore (fino al 50% in più) e saranno acquistabili con il sistema del «fastpay»: «Basterà inserire il bancomat per far scattare il pagamento» ha spiegato Gianbattista Scarfone, direttore Atb e amministratore delegato Teb, durante la presentazione dei risultati dell’indagine sul gradimento del servizio Atb e Teb da parte degli utenti nel 2013.

A breve saranno pubblicati i bandi per l’acquisto delle nuove strumentazioni, con un impegno economico di oltre un milione di euro (800 mila per i parchimetri e 500 per le emettitrici sui mezzi, come base d’asta) da parte dell’azienda di trasporto pubblico locale «che nonostante le difficoltà e i tagli continua ad investire per migliorare il servizio» hanno sottolineato Scarfone, il presidente Atb Fabrizio Antonello e il presidente Teb Nunziante Consiglio. Inoltre, entro la fine del 2014 sono in arrivo 10 nuovi autobus a metano e altri 9-10 autobus (il numero potrebbe variare in sede di gara) a gasolio euro 6 di ultima generazione.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 22 febbraio

© riproduzione riservata