Venerdì 18 Aprile 2014

Ci casca anche il vicesindaco Ceci

L’auto parcheggiata in divieto

L'automobile dell'assessore alla Mobilità Gianfranco Ceci parcheggiata in divieto

E quattro. Dopo Giorgio Gori, dopo gli assessori Claudia Sartirani ed Enrica Foppa Pedretti, mercoledì è toccato al vicesindaco Gianfranco Ceci. Pure lui pizzicato a parcheggiare in divieto. L’episodio risale a mercoledì sera 16 aprile verso le 19, quando la Lancia Musa bicolor dello stesso vicesindaco e (soprattutto) assessore alla Mobilità è stata segnalata e regolarmente immortalata con lo smartphone.

Le foto mostrano inequivocabilmente un parcheggio a dir poco selvaggio con l’auto priva di qualsiasi contravvenzione.

Cosa dice il diretto interessato? «Dico che mi spiace molto e che ovviamente ho sbagliato - replica Ceci -. Sono salito un attimo in ufficio a prendere dei documenti riguardanti il Comune prima di recarmi a una trasmissione televisiva e ho lasciato l’auto in divieto. Purtroppo capita che, dovendo dividersi tra mille impegni, si possa scivolare su comportamenti che soprattutto chi riveste cariche pubbliche non dovrebbe tenere. Ma è successo e ormai non ci posso fare nulla».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 18 aprile

© riproduzione riservata