Sabato 26 Luglio 2014

Continua la guerra dei pedaggi

Brebemi: i confronti con strade nuove

Un tir in transito sulla Brebemi
(Foto by Luca Cesni)

La guerra sulle tariffe fra le autostrade continua. E questa volta è Brebemi spa a ribattere all’offensiva di Autostrade per l’Italia spa che sulla autostrada di sua gestione, la A4 Milano-Venezia, nei giorni scorsi ha montato cartelloni di pubblicità comparativa.

Il costo del pedaggio sulla A35 è per i veicoli di classe A (auto e moto) 15,8 centesimi per km. Brebemi spa ieri ha divulgato le tariffe a chilometro di autostrade di recente costruzione in Spagna, Francia, Croazia e Stati Uniti. Il motivo è dimostrare come le loro tariffe sono in linea, se non in alcuni casi di molto superiori, rispetto alla A35.

Per quanto riguarda la Spagna, se si vuole percorrere la Manresa-Barcellona bisogna spendere 18,6 centesimi;. In Francia i costi salgono: se si vuole percorrere la Paris-Rouen bisogna pagare 21,9 centesimi. Delle rilevazioni sono state fatte anche oltreoceano, negli Stati Uniti. La Northwest Parkway che porta da Denver a Broomfield costa 17 centesimi a chilometro. Per capire quindi se il pedaggio della A35 è alto o no, secondo la Brebemi spa va paragonato con quello di autostrade di recente costruzione come la stessa A35.

Secondo la società «non è invece intellettualmente corretto paragonarlo con le autostrade italiane che sono state costruite fra il 1945 al 1975 con fondi statali dell’Iri . Chiaro quindi il riferimento a Autostrade per l’Italia e alla A4 Milano-Venezia che ha un pedaggio pari a 7 centesimi a chilometro.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 26 luglio

© riproduzione riservata