Lunedì 27 Gennaio 2014

Dalla borsa fino al giocattolo

Uno su 2 compra contraffatto

Un sequestro di abiti contraffatti
(Foto by Cesni)

Più di un italiano su due (il 52 per cento) acquista prodotti contraffatti con una netta preferenza per i capi di abbigliamento e gli accessori taroccati delle grandi firme della moda (29 per cento). È quanto emerge dai risultati di un sondaggio on line della Coldiretti in occasione del bilancio fatto dalla Guardia di Finanza sui sequestri nel 2013.

Alla luce di ciò «è quanto mai importante - afferma il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo - superare lo stallo che impedisce l’avvio dei lavori della nuova commissione parlamentare d’indagine sulla contraffazione che estenderà il suo campo d’azione alla fase della commercializzazione dei prodotti contraffatti e quindi al fenomeno dell’Italian sounding e alla tutela tutela del made in italy».

Tra gli articoli contraffatti che tentano gli italiani ci sono gli oggetti tecnologici (14 per cento) ed i ricambi meccanici (6 per cento) mentre c’è una grande diffidenza nei confronti di medicinali e cosmetici (1 per cento), giocattoli (1 per cento) e alimentari (1 per cento). In Italia il mercato del falso fattura 6,9 miliardi di euro; i settori più colpiti sono l’abbigliamento e gli accessori con un giro d’affari del falso di 2,5 miliardi, i cd, dvd e software (1,8 miliardi) e l’alimentare (1,1 miliardi).

E tu, compri contraffatto? Commenta la notizia e scrivi cosa ne pensi.

© riproduzione riservata