Ditte esterne e volontari dell’ospedale Prorogate le convenzioni di parcheggio

Ditte esterne e volontari dell’ospedale
Prorogate le convenzioni di parcheggio

Buone notizie per i lavoratori delle ditte esterne e i volontari delle Onlus che utilizzano il parcheggio del nuovo ospedale di Bergamo.

Nel corso del consiglio di amministrazione, che si è tenuto lunedì, della Bhp Spa (la società che gestisce il parking) stata accolta la richiesta della Provincia per la proroga delle convenzioni in essere.

«Nei giorni scorsi - scrive il presidente della Provincia Matteo Rossi - ci siamo spesi con determinazione per evitare che dal primo febbraio lavoratori e volontari fossero penalizzati dall’aumento delle tariffe. Abbiamo fatto la nostra parte in tempi rapidi e ci siamo mossi consapevoli del peso negativo che la mancata proroga avrebbe avuto sul reddito del personale esterno».

L’entrata del parcheggio

L’entrata del parcheggio

«La proroga accordata è fino al 31 marzo - dice soddisfatto Rossi -, data in cui scadrà anche la convenzione con i dipendenti dell’azienda ospedaliera. Data entro la quale abbiamo chiesto che venga finalmente convocata da Regione Lombardia la segreteria tecnica deputata a modificare il piano finanziario e quindi le tariffe».

«In quella sede che intendiamo perseguire due obiettivi: da un lato la diminuzione delle tariffe per gli utenti dell’ospedale e dall’altro il subentro della Regione nel contratto di servizio in sostituzione della Provincia, coerentemente con il quadro legislativo previsto dalla legge Del Rio».

«Chiediamo alle forze politiche e sindacali e ai consiglieri regionali - conclude Rossi - di sostenere questa proposta, l’unica in grado di dare certezza agli utenti e che, insieme al nuovo parcheggio previsto dal Comune di Bergamo, contribuirebbe ad ottenere quanto prima il risultato di una più equa tariffazione per utenti e lavoratori dell’ospedale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA