Giovedì 04 Ottobre 2012

La Rsu dei Riuniti mostra i muscoli:
la Direzione parli chiaro sul trasloco

Sul tema sempre caldo del nuovo ospedale, interviene - giovedì 4 ottobre - anche la Rsu dei Riuniti che, insieme a tutte le sigle sindacali, esprime forti perplessità per come la Direzione sta gestendo l'operazione trasloco. Mercoledì 17 assemblea sul posto di lavoro. Ecco il comunicato.

«La Rsu degli Ospedali Riuniti di Bergamo esprime forti perplessità per come la Direzione Aziendale sta conducendo il trasloco verso il nuovo ospedale. Le indicazioni fino ad oggi fornite dai vari organismi aziendali sono tra di loro contraddittorie e caotiche, lasciando i lavoratori nel caos e nel disagio più totale».

«Pertanto si chiede che la Direzione si esprima al più presto con una nota ufficiale che disciplini dettagliatamente tutta l'operazione del trasloco, dalla fruizione delle ferie all'organizzazione delle singole Unità Operative, con date e tempi precisi».

«Qualora non giunga una precisa risposta ufficiale alla data del 9/10/12, la Rsu si riserva di assumere tutte quelle iniziative che considera necessarie per poter sbloccare tale situazione. È comunque intenzione da parte della Rsu indire sull'argomento un'assemblea sindacale in orario di lavoro per mercoledì 17 ottobre 2012».

La Rsu e, all'unanimità, tutte le sigle sindacali presenti nell'Azienda Ospedaliera «Ospedali Riuniti di Bergamo» (Cgil, Cisl,Uil, Nursind, Usb, Fials, Fsi, Ugl).

m.sanfilippo

© riproduzione riservata