Venerdì 21 Marzo 2014

Lega Nord, il simbolo «Con Tentorio»

E il Psi sostiene la candidatura di Gori

La presentazione del nuovo logo della Lega Nord con Tentorio
(Foto by Maria Zanchi)

«Con Tentorio». La scritta campeggia nel nuovo logo con il quale la Lega Nord appoggia la candidatura a sindaco di Bergamo. La presentazione si è tenuta stamattina alla sede della Segreteria provinciale della Lega Nord in via Cadore alla quale hanno preso parte fra gli altri Daniele Belotti, Luisa Pecce, Alberto Ribolla, Giacomo Stucchi, Massimo Bandera e altri.

Con questa mossa, di fatto la Lega Nord sancisce la piena fiducia e il pieno appoggio a Tentorio. Il sindaco è intervenuto ringraziando «per questo regalo» e auspicando che la collaborazione degli ultimi cinque anni prosegua con il prossimo eventuale mandato.

Novità anche per l’altro candidato, Giorgio Gori.

«Il Psi farà parte della coalizione di Centrosinistra e sosterrà la candidatura a Sindaco di Bergamo di Giorgio Gori». L’annuncio è stato ufficializzato stamane da Francesco De Lucia, Segretario provinciale del Partito Socialista. “La decisione – ha spiegato De Lucia – è maturata dopo un approfondito confronto con il candidato Sindaco. Abbiamo riscontrato la possibilità di collaborare positivamente, sia nella costruzione del programma sia nell’organizzazione della campagna elettorale, insieme alle altre forze che già compongono la coalizione. In questo mutato scenario decade pertanto la mia candidatura, deliberata il 27 gennaio dall’assemblea dei nostri iscritti. Comporremo una lista con il nostro simbolo, riunendo le figure più rappresentative del mondo socialista della città, e sosterremo la candidatura di Gori sin dal primo turno”.

“Sono contento della decisione presa dal Psi Bergamo”, ha commentato poco fa Giorgio Gori. “Come auspicavo da settimane – ha proseguito il candidato Sindaco di Bergamo - si chiude, ricomponendosi nel migliore dei modi, l’anomala situazione che si era venuta a creare alla vigilia delle Primarie, a cui il Psi, uno dei riferimenti naturali dell’elettorato di Centrosinistra, aveva deciso di non partecipare. Una vera e propria contraddizione cui, per fortuna, oggi poniamo rimedio”.

“Insieme agli alleati - ha concluso Giorgio Gori – ho invitato il Segretario provinciale del Psi Bergamo a sedersi, quanto prima, al tavolo di coalizione, per arricchire il confronto in atto, con idee e proposte tipiche della miglior tradizione riformista “.

© riproduzione riservata