Giovedì 23 Gennaio 2014

Mais spinato di Gandino

Anche la Rai ci prende gusto

La troupe della Rai a Gandino

Mais Spinato di Gandino “superstar” sulle reti RAI. Dopo l’ampio servizio trasmesso lo scorso autunno dal Tg2 nell’ambito della rubrica “Eat Parade”, in paese è arrivata da Roma una troupe di RAI Educational allo scopo di allestire il programma “Aspettando Expo 2015”.

Il progetto ha coinvolto gli allievi dell’Istituto Agrario “Rigoni Stern” di Bergamo che già lo scorso autunno avevano girato in paese le parti relative alla coltivazione alla raccolta dell’antica varietà di mais che dal 2008 è oggetto di un ampio progetto di rivalutazione.

Giovedì 23 gennaio l’attenzione è stata focalizzata sulla sgranatura nella cascina di Ivan Moretti in Valle Gaggio e sulla molinatura presso il nuovo impianto installato a Gandino da Clemente Savoldelli. La corposa parte conclusiva è stata registrata invece presso il Caffè Centrale di Piazza Vittorio Veneto, dove i novelli attori hanno preparato la rinomata “Spinata” (la sfida gandinese alla pizza), ma anche i “Camisocc” ( ravioli con radicchio rosso che nel nome richiamo le divise garibaldine tinte a Gandino nel 1860) e il biscotto frollino Melgotto. La trasmissione andrà in onda sulle reti RAI nelle prossime settimane.

© riproduzione riservata