Maratona benefica di tennis:
5 mila euro all’Associazione Mamoli

Cinquemila euro a sostegno dell’Associazione Cure Palliative e l’Hospice Kika Mamoli di Borgo Palazzo. Il contributo è frutto di una vera e propria maratona benefica di tennis promossa da «A.I. Giardini».

Maratona benefica di tennis: 5 mila euro all’Associazione Mamoli
L'assegno di 5 mila euro all'Associazione Mamoli

Cinquemila euro a sostegno dell’Associazione Cure Palliative e

l’Hospice Kika Mamoli di Borgo Palazzo. Il contributo è frutto di una vera e propria maratona benefica di tennis promossa da «A.I. Giardini».

L’iniziativa, denominata «Tennis for charity», si è tenuta negli scorsi due weekend al Tennis Club Bergamo e ha visto protagonisti, in campo, volti noti e meno noti di Bergamo e provincia. La serata conclusiva, mercoledì, si è svolta in un noto locale cittadino.

Nel corso di un affollato aperitivo si è tenuta la premiazione del torneo che ha visto il successo di Sesti, in finale contro Galeati, nel singolare, e della coppia Berta-Pacchioni, contro Quarti-Brembilla, nel doppio, premiati dal presidente dell’Associazione Cure Palliative Arnaldo Minetti.

A Minetti e all’avv. Federico Caffi è stato consegnato l’assegno con il cospicuo contributo di cinquemila euro: somma raccolta grazie alle quote d’iscrizione e donata interamente in beneficienza all’Associazione e all’Hospice di Borgo Palazzo.

Soddisfazione è stata espressa da Ivan Brembilla, uno dei gestori de «A.I. Giardini», che è riuscito nell’intento di trasformare il torneo di un gruppo di amici in una manifestazione per la città di Bergamo aperta a tutti coloro che, divertendosi, potessero consentire il raggiungimento di tale scopo benefico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA