Domenica 13 Luglio 2014

Monterosso: 80 mila euro

per la demolizione del viadotto

Il ponte danneggiato sulla circonvallazione a Monterosso

Serviranno due cantieri per ripristinare il rondò di Monterosso, impercorribile da mesi, da quando cioè il braccio di un escavatore in transito sull’asse interurbano si è incagliato nella struttura, danneggiandola tanto da doverla abbattere.

È dopo il parere tecnico del Tribunale, secondo il quale il ponte non può essere sistemato ma deve necessariamente essere demolito, che l’assessore ai Lavori Pubblici, Marco Brembilla, indica le modalità di intervento concordate con i suoi uffici.

«Dovremo procedere con due appalti distinti, uno per la demolizione, uno per la ricostruzione - spiega -. Questo consentirà di ripristinare la viabilità verso la valle Brembana, è questa la nostra priorità. La demolizione sarà la fase più veloce, perché richiederà un paio di notti, dopodiché si procederà con la gara per affidare i lavori per la ricostruzione».

Come per l’intervento sulla pista ciclabile, anche per il ponte di Monterosso il Comune dovrà accollarsi inizialmente i costi (circa 80 mila euro per la demolizione e 500 mila per la ricostruzione), per poi procedere attraverso le vie legali con i privati.

© riproduzione riservata