Venerdì 08 Novembre 2013

Olmo, recuperata la betoniera

Sono servite 5 ore di lavoro

Il recupero della betoniera
(Foto by Andreato Foto)

Ci sono volute ben cinque ore per recuperare la betoniera caduta il 28 ottobre nel torrente Val Mora, a Olmo al Brembo. È stato un intervento molto impegnativo ma alla fine si è concluso per il meglio. Le operazioni sono cominciate verso le 7,30: sul posto è arrivata una squadra di tecnici dell’Enel che ha provveduto a sospendere l’elettricità nei cavi dell’alta tensione che passano proprio sopra la valletta interessata, rimuovendoli. Quindi sono arrivate le due gru, di una ditta privata, che si sono disposte parallelamente sulla strada, occupandola interamente.

La provinciale 8 (Olmo al Brembo-Cusio) è infatti rimasta chiusa al traffico per il tempo necessario al recupero del mezzo, con disagi per i pendolari che dovevano scendere a valle o ritornare a monte.

«C’erano almeno una quindicina di persone impegnate nelle operazioni – racconta Mauro Regazzoni, della ditta proprietaria della betoniera – anche una squadra dei vigili del fuoco di Zogno che ha dato un grosso contributo alla buona riuscita dell’operazione».

Il 28 ottobre scorso la betoniera guidata da Giorgio Locatelli uscì di strada a un chilometro dall’abitato di Olmo al Brembo e a due dall’azienda dove era diretto il mezzo. Il tragico incidente costò la vita all’autista.

© riproduzione riservata