Giovedì 27 Marzo 2014

Operaio precipita in un cantiere

Un 41enne si rompe una gamba

Il luogo dell’incidente sul lavoro in vicolo San Carlo 7
(Foto by Bedolis Foto)

Infortunio sul lavoro, giovedì 27 marzo, in vicolo San Carlo 7,una traversa di via Sant’Alessandro, in centro città. Un operaio di origine marocchina, M. K., 41enne residente a Bonate Sopra, è precipito da un’altezza di tre metri in un cantiere.

È successo verso le 10,30. L’operaio stava posando delle lastre nel controsoffitto di una casa in ristrutturazione quando, per cause ancora in fase di accertamento, è caduto pesantemente al suolo. Le sue condizioni sembravano molto gravi, e difatti l’intervento del 118 è scattato in codice rosso, ma per fortuna lil quadro clinico si è rivelato meno grave del previsto.

L’extracomunitario, che è sempre rimasto cosciente, si è rotto una gamba e lamenta anche ferite in testa, ma è stato trasportato in ambulanza all’ospedale Papa Giovanni XXIII in codice giallo. Sul posto i tecnici dell’Asl, che dovranno chiarire la dinamica dell’incidente, e la polizia della questura.

© riproduzione riservata