Sabato 23 Novembre 2013

Orobie, apre il Circo bianco

Dal 30 si torna tutti sugli sci

La seggiovia di Foppolo

Neve come manna sulle Orobie. Dal prossimo weekend, il 30 novembre, si annunciano le prime aperture delle seggiovie: nel comprensorio di Brembo Ski (Foppolo, Carona e San Simone di Valleve) a Piani di Bobbio-Valtorta.

Gli impianti a Foppolo e Carona funzioneranno dalle 8,30 fino alle 16,45, mentre a San Simone chiuderanno alle 16,30. Naturalmente aperti tutti i centri di emissione skipass per permettere, a chi lo volesse, di acquistare lo stagionale Brembo Ski. Nel frattempo, tutti i mezzi battipista lavoreranno per preparare al meglio le piste del comprensorio Brembo Ski per l’apertura del 30 novembre. Per info e offerte visitare il sito www.bremboski.it

Aprirà sabato 30 novembre, tutti i giorni, anche il comprensorio di Piani di Bobbio-Valtorta, su entrambe i versanti, lecchese e brembano. Per info e offerte visitare il sito www.pianidibobbio.com.

Si preparano, intanto, ad aprire anche i piccoli comprensori sciistici di Zambla Alta e della Conca dell’Alben a Oltre il Colle. Gli skilift potrebbero essere in funzione dal 30 novembre, ma la decisione sarà presa solo la prossima settimana. Ancora incerta, invece, la situazione di Cusio-Piani dell’Avaro

In Valle Seriana a Lizzola la neve al suolo misura 40 centimetri in paese, 48 al rifugio Campèl e 70 al rifugio Mirtillo. E già ieri si stava procedendo anche all’innevamento artificiale dei percorsi,. «Apriremo il 30 novembre e il primo dicembre – affermano dalla Stl – Anche per la pista di fondo di Casa Corti l’apertura dipenderà dalle condizioni meteo». Lo spessore della neve caduta a spiazzi di Gromo è compreso tra i 40 e 60 centimetri». Noi - dice Angelo Testa, proprietario della stazione invernale – abbiamo intenzione di mettere in funzione gli impianti già venerdì 29 novembre. Comunico anche che martedì, giovedì e venerdì il rifugio Vodala, a 1600 metri, rimarrà aperto nelle ore notturne per accogliere gli sci alpinisti che vorranno raggiungerlo. Nell’ultimo wek- end di novembre dovrebbero entrare in funzione anche gli impianti di Monte Pora e di Presolana, dove il manto nevoso è compreso tra i 40 e i 60 centimetri. In Valle di Scalve si scierà il 30 novembre e il primo dicembre sulle piste alte, daI 2200 metri scendono ai 1600 del Polzone , su neve che misura al suolo tra i 50 centimetri al metro e venti. L’apertura, il 29, della pista di fondo Agli Abeti di Schilpario dipenderà dalle condizioni meteo.

© riproduzione riservata