Martedì 17 Dicembre 2013

Ospedale, commissione «dimezzata»

Gli aspetti economici non si trattano

L’hospital street dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo
(Foto by Bedolis)

Una commissione speciale. Forse pure troppo. Dal passaggio in Consiglio comunale, l’organismo comunale sul nuovo ospedale entra in un modo ed esce in un altro. Una specie di maquillage che lunedì sera ne ha circoscritto le competenze col risultato di «dimezzarne» di fatto anche i componenti visto che le opposizioni, eccetto i Verdi e l’Udc , non appena accolta la modifica hanno annunciato il ritiro dei propri componenti.

Secondo la delibera presentata in aula dalla Giunta la commissione speciale sul Giovanni XXIII avrebbe dovuto infatti occuparsi «degli aspetti economici relativi alla realizzazione del nuovo ospedale», mentre al netto dell’emendamento presentato da Carlo Di Gregorio (Forza Italia) prenderà in considerazione solo le questioni di «competenza del Comune di Bergamo».

Un aggiustamento che non è andato giù alle opposizioni . Prima la sospensione della seduta e la contestuale riunione dei capigruppo dalla quale sembrerebbe uscire un accordo, quindi un dibattito che torna però allo scenario iniziale visto che di fatto Di Gregorio il suo documento non lo ritira.

Leggi di più su L’Eco in edicola martedì 17 dicembre

© riproduzione riservata