Mercoledì 03 Settembre 2014

Presidente della Provincia:

adesso torna in auge Pezzoni

La sede della Provincia, in via Tasso

Tramonta l’ipotesi Fabio Terzi come sfidante di Matteo Rossi alla presidenza della Provincia, e torna in auge, con il sostegno della Lega, quella di Giuseppe Pezzoni, sindaco di Treviglio. Sempre – nota bene– che l’interessato accetti: il primo cittadino dovrebbe comunicare mercoledì la sua scelta.

Quello di martedì doveva essere il giorno delle decisioni definitive per le candidature alla guida della nuova Provincia. È diventato invece il giorno dei colpi di scena, con sottofondo di volar di stracci tra Carroccio e Forza Italia.

A innescare le danze, lunedì sera, la scelta del direttivo provinciale dei lumbard (che non intendevano presentare un proprio nome) di sostenere come aspirante leader per Via Tasso appunto Pezzoni, che, attualmente privo di tessere, governa la città della Bassa con una coalizione di centrodestra.

«Investitura» che – sebbene si parli di un ex Pdl - non è difficile immaginare sia andata di traverso a Forza Italia, che aveva affiancato invece un altro possibile candidato, Fabio Terzi, sindaco di Albino.

Tutto su L’Eco di Bergamo del 3 settembre

© riproduzione riservata