Lunedì 01 Settembre 2014

Veglia di preghiera alla Ramera

per Andrea, Patrick e Gessica

Andrea Locatelli con la nonna Rosalina Zanardi

Lunedì sera 1° settembre si è tenuta nella parrocchia della Ramera una veglia di preghiera con il parroco don Flavio Rosa e il direttore dell’oratorio don Cristian Mismetti per ricordare Andrea Locatelli e con lui anche Patrick e Gessica che vivevano a Ponteranica.

Si trova nella camera mortuaria dell’ospedale Papa Giovanni XXIII - a disposizione del magistrato, che stamattina ha fissato per giovedì l’autopsia che dovrà chiarire le cause della morte - la salma di Andrea Locatelli, il quindicenne di Ponteranica morto sabato mattina in seguito alle gravissime ferite riportate nell’incidente di venerdì a Blello.

Andrea era caduto da un trattore lungo la strada provinciale che collega Berbenno con la Val Brembilla, riportando un forte trauma cranico che purtroppo si è rivelato fatale, nonostante il prodigarsi dei medici del reparto di Rianimazione.

La tragica scomparsa di Andrea ha lasciato sotto choc quattro paesi: Ponteranica, dove il giovane studente di Agraria allo Stern viveva con i genitori e la sorellina Sara; Blello e Gerosa, dove è avvenuto l’incidente e dove trascorreva le sue vacanze con la nonna Rosalina e dove lo conoscevano praticamente tutti; e anche Corna Imagna, il paese d’origine di mamma Gabriella.

© riproduzione riservata